Archivi tag: recotech

IBL2017: “La mia seconda famiglia” di Davide Tomasello

Lo sapete tutti che non sono bravo con i discorsi ed in queste occasioni non vi nascondo che l’emozione fa brutti scherzi!
Le parole non riescono ad esprimere quello che si prova ed i ringraziamenti sembrano scontati ma non è così.
Quando si decide di smettere di giocare a baseball, dopo una vita che lo fai, la tua vita cambia, cambiano le abitudini, cambia quello che ormai era diventato uno stile di vita…gli allenamenti, le partite, la mia seconda casa, la mia seconda famiglia…Si, la mia seconda famiglia…Il campo…

Ho il cuore pieno di ricordi, tutti belli, che mi fanno sorridere ed emozionare, li porterò sempre con me.
La festa di addio nel nostro campo con i nostri tifosi lì ancora una volta ad applaudirci.
Così come l’ultimo episodio che mi ha visto uscire dal campo nell’ultima partita della mia carriera a Bologna, applaudito dalla squadra avversaria e dai tifosi…totalmente inaspettato.
Questo mi ha fatto pensare ancora una volta che sport meraviglioso sia il Baseball…grazie a tutti!!

Ringrazio i ragazzi che hanno affrontato con me questa nuova avventura di IBL….a parte qualcuno ormai troppo vecchio, mi hanno seguito tutti durante il tanto odiato riscaldamento!
Ringrazio la società per avermi dato sempre la possibilità di mettere i piedi su un campo da Baseball.
Grazie Romano perché, come ci hai detto qualche giorno fa, con te non siamo solo cresciuti come atleti ma siamo diventati uomini.
Infine ringrazio Emiliano e Marco (sono loro quei due ragazzi troppi vecchi) perché come vi ho già detto mi avete insegnato ad amare il meraviglioso gioco del Baseball!!

Davide “Tasse” Tomasello #20

FOTO: Lisa Giannini

IBL 2017: la RECOTECH Padule vince contro la T&A ma cade a Parma

La stagione di esordio della RECOTECH Padule in IBL, massima serie del baseball italiano, si avvia verso le battute finali.

Sabato 29 sul diamante di Sesto Fiorentino sarà ospite il Novara che precede in classifica i toscani di un paio di posizioni.
Classifica che vede al comando la T&A San Marino e al terzo posto la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna, campione della scorsa stagione.

Nelle ultime due giornate i toscani sono stati impegnati prima in casa proprio con la T&A San Marino e poi al Nino Cavalli contro la PARMA CLIMA Parma.

Proprio due settimane fa in casa è arrivata per la squadra guidata da Paolo Minozzi e Lorenzo Di Ienno la terza vittoria stagionale proprio con l’attuale capolista.
Nel pomeriggio di sabato 15 la T&A si era imposta per 14-6 in una gara ricca di valide, ben 27 in totale e giocata senza errori in difesa dai toscani che hanno pagato una non facile partenza del pitcher Matthias Zotti (2.2 ip, 5 h, 7 r) che faticava a trovare il controllo concedendo troppe basi per essere poi rilevato da Massimiliano Geri (3.1 ip, 4 h, 2 r), Filippo Gandolfi (2.2 ip, 5 h, 5 r) e Manuel Ricci (0.1 ip, 1 h, 0 r). In attacco Yordany Scull (3 hits), Yordanis Alarcón (2 hits) e Rogelio Maldonado (2 hits) segnavano tutti una multiple hit game.

In Gara 2 un ottimo monte con Carlos Rodriguez (6.0 ip, 7 h, 1 r) che tiene per 6 riprese concedendo un solo punto e Jesus Parra (W – 3.0 ip, 1 h, 0 r) che chiude in maniera impeccabile, supporta l’attacco toscano che all’ottavo inning segna 3 punti con il doppio vincente da 2 RBI di Yordany Scull per la terza vittoria del Padule in IBL. Da segnalare anche la prima valide in massima serie del giovane catcher Valdemaro Faticanti, segno di un gruppo giovane che fa ben sperare per il futuro.

Doppia sconfitta invece nell’ultima giornata disputata sabato 22 luglio a Parma per 4-0 e 13-3 con i toscani che soffrono il monte parmense in Gara 1 non riuscendo in attacco a sostenere una buona partenza di Alessandro Ularetti (6.0 ip, 9 h, 3 r).
In Gara 2 di nuovo le mazze parmensi a farla da padrone con anche un home run di Scalera sul primo lancio del rilievo Jesus Parra. Ancora in valida il catcher Valdemaro Faticanti e buone giocate per il giovane seconda base titolare Samuele Reggioli che poi commette qualche sbavatura ma fa vedere che è presente.
In campo per Parma anche il prima base bergamasco Seminati fresco di firma con i Cincinnati Reds che mette a segno 3 valide.

FOTO DI COPERTINA: Lisa Giannini

IBL 2017: la RECOTECH ospita in casa la T&A San Marino dopo lo sweep subito a Padova

di Antonio Modestino

La seconda giornata del girone unico del campionato IBL 2017 ha visto il Padule di Minozzi e Di Ienno ospite della TOMMASIN Padova di Aluffi lo scorso sabato 8 Luglio e la giornata non è stata positiva per i toscani che tornano indietro con due sconfitte per 6-3 e 7-3.

In gara uno la formazione toscana non brilla e il partente del Padova Fabiani tiene per 6 riprese concedendo solo 6 valide e nessun punto. Solo al nono ed ultimo attacco il Padule riesce ad andare a punti grazie alle valide di Samy Ramirez, a una base ball guadagnata dal giovane Valdermaro Faticanti e a 2 errori della difesa.

Gara due parte invece subito bene per la squadra del presidente Romano Becchi che segna 3 punti al primo inning grazie a due valide di Yordanis Alarcón e Fabio Origlia e ad un errore della difesa. Tiene anche Carlos Rodriguez sul monte che concede solo 4 valide e 2 punti in 5.2 riprese lanciate prima di essere sostituito da Jesus Parra. Al sesto attacco però il Padova preme sul gas e avviato da un home run di Sciacca raggiunge e poi supera un Padule non perfetto in difesa.

La classifica al momento vede la T&A San Marino sorpassare al primo posto la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna seguito ad una vittoria dalla ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City.

La T&A San Marino sara proprio l’avversario della RECOTECH Padule in programma domani, sabato 15 Luglio al Padule Baseball Stadium di V.le Togliatti a Sesto Fiorentino; Gara 1 alle ore 16:00 e Gara 2 alle ore 21:00.

Copertina: Massimiliano Palazzina

IBL 2017: Al giro di boa si riparte da Nettuno

Si è concluso sabato 24 giugno sul diamante di Sesto Fiorentino il girone di andata della stagione IBL 2017, ricordiamo stagione di esordio in massima serie per il Padule del Presidente Romano Becchi e del manager Paolo Minozzi.
Finale di andata duro per i toscani che hanno ricevuto in casa il Rimini subendo due sconfitte per 8-0 e 8-1 caratterizzate da poca produttività nel box di battuta con sole 8 valide in due incontri.

Alessandro Ularetti partente in Gara 1 (L, IP:3.0, H:6, R:3, ER:3, BB:1, K:0) rilevato poi da Massimiliano Geri (IP:3.1, H:1, R:2, ER:2, BB:4, K:0) e successivamente da Filippo Gandolfi (IP:1.2, H:1, R:0, ER:0, BB:0, K:1) che lasciava il monte a Matthias Zotti (IP:1.0, H:4, R:3, ER:2, BB:0, K:2) nell’ultima difesa per la chiusura di partita.
In attacco i toscani hanno subito un ottimo monte riminese con il partente Carlos Richetti che in 6 inning concedeva le sole 3 valide toscane della partita (Labardi, Santaniello e Valsecchi) prima di cedere il monte a Escalona e poi Di Raffaele che completavano lo shut out.
Copione simile in Gara 2 con Carlos Rodriguez (L, IP:5.1, H:2, R:3, ER:3, BB:1, K:3) e Marco Costantini (IP:1.2, H:3, R:1, ER:1, BB:0, K:0) che in 7 riprese riescono a contenere a 5 valide e 4 punti segnati l’ottimo attacco del Rimini che poi dilaga negli ultimi due inning sul closer Jesus Parra con 4 valide e 4 punti segnati. In attacco a segno per Padule Yordanys Scull (suo l’RBI che porta l’unico punto toscano), Samy Ramirez, Marco Valsecchi, Davide Tomasello schierato come DH e Rogelio Maldonado.

Il girone di andata si conclude cosi con una classifica che vede int testa la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna con 15 vittorie tallonato a 14 partite vinte dalla ANGEL SERVICE Nettuno e dalla T&A San Marino e in coda la RECOTECH Padule Baseball con 2 vittorie.

Proprio il Nettuno ospiterà i toscani questo sabato con l’obbiettivo di riagganciare Bologna che invece sarà ospite di un Parma che si rafforza con l’innesto di due giovani talenti italiani, Leonardo Seminati e Stefano Censi.

IBL 2017: Torna il campionato a Sesto Fiorentino dopo la Coppa dei Campioni

Torna il campionato sul diamante di Sesto Fiorentino dopo la pausa per la Coppa dei Campioni che si è svolta a Ratisbona in Germania e che ha visto in finale i Neptunus Rotterdam prevalere per 7-3 sulla UNIPOLSAI Fortitudo Bologna in una gara molto avvincente.
Soddisfazione per l’esterno del Bologna Paolino Ambrosino Jr. che si aggiudica il premio come miglior battitore del torneo.

Proprio la Fortitudo sarà quindi ospite dei toscani questo sabato per la sesta giornata di andata della seconda fase della Italian Baseball League e il chiaro obbiettivo degli emiliani è quello di non perdere la testa della classifica al momento condivisa con la T&A San Marino che affronterà in casa il Novara.

Il Novara è stata l’ultima avversaria della RECOTECH Padule lo scorso turno, battendo per 15-5 e 6-4 i ragazzi di Paolo Minozzi in due gare sfumate sul finale ma che avevano fatto ben sperare nelle battute iniziali.

In Gara 1 i lanciatori della RECOTECH Costantini, Geri e Zotti, hanno sofferto le mazze piemontesi concedendo ben 19 valide; in attacco il lineup toscano con 9 valide (Livinston Santaniello, Samy Ramirez – 2 hits – Yordany Scull – 2 hits – Yordanis Alarcón, Fabio Origlia, Marco Valsecchi e Davide Tomasello) ha portato a casa 5 punti nella prima metà di gara aiutato anche da 3 errori in difesa dei padroni di casa.
Più equilibrata invece Gara 2, con 9 valide per parte (per Padule in valida Livinston Santaniello – 2 hits – Samy Ramirez – 3 hits – Yordany Scull, Yordanis Alarcón – 2 hits – e Marco Labardi) e una buona prova dei pitcher toscani Carlos Rodriguez e Jesus Parra.

Sabato 17 Maggio quindi, l’appuntamento è al Padule Baseball Stadium di V.le Togliatti per RECOTECH Padule Baseball che ospiterà la UNIPOLSAI Fortitudo Baseball.
Play ball! alle ore 16 per Gara 1 e alle 21:00 per Gara 2, con i partenti che saranno probabilmente Marco Costantini per la partita dell’italiano e Carlos Rodriguez per la partita dedicata al lanciatore straniero.
Ricordiamo che per l’occasione, verrà emesso il quinto biglietto commemorativo a tiratura limitata (200 esemplari) realizzato dalla Big Kahuna Web Solutions in collaborazione con Grafostile snc.

IMMAGINE DI COPERTINA: Massimiliano Palazzina

IBL 2017: seconda vittoria per la RECOTECH Padule Baseball!

Grande giornata di baseball al campo di Sesto Fiorentino lo scorso sabato, una giornata che ha visto tornare alla vittoria la RECOTECH Padule di Paolo Minozzi per la seconda volta in questa emozionante Inaugural Season in IBL.
Ospite ed avversario il PARMA CLIMA Parma Baseball di Gilberto Gerali che da pochi mesi ha avuto anche la guida della nazionale seniores dove continuerà l’ottimo lavoro di Marco Mazzieri.

In Gara 1 le emozioni cominciano subito con segnature nei primi 3 inning per entrambe le squadre ed un parziale di 3-1 in favore degli emiliani alla fine del terzo. Ma i toscani non mollano un attimo e un grande attacco sostiene la splendida prova sul monte di Marco Costantini (W, IP:5.0, H:5, R:5, ER:4, BB:1, K:3) che si guadagnerà la vittoria tornando vincente in IBL dopo 2 anni di assenza.
Al quarto attacco il Padule segna 2 punti con i singoli e le rubate di Yordany Scull (1h e 1HR), Yordanis Alarcón (2 singoli) e Samy Ramirez (2 singoli e 2 basi rubate) sempre presenti e produttivi in questo campionato; ma è nel 5° inning che c’è il sorpasso con il partente parmense Yomel Rivera che concede due basi ball consecutive e viene poi colpito fortissimo con un meraviglioso home run a sinistra da 3 punti di Yordanys Scull!

Al 6° inning un ottimo Alessandro Ularetti (S, IP:3.0, H:3, R:0, ER:0, BB:0, K:3) rileva Marco Costantini e concede solo 1 punto in 4 attacchi al Parma mentre per la RECOTECH nell’8° segna ancora Fabio Origlia autore in questa partita di ben 2 doppi e un singolo e alla fine è seconda vittoria stagionale per il Padule!

In Gara 2, Paolo Minozzi da spazio ai giovani talenti della RECOTECH Padule con Manuel Ricci che che subentra a Marco Labardi come pinch hitter, Valdemaro Faticanti che che sostituisce dietro casa base l’ottimo Fabio Origlia, Samuele Reggioli che entra in seconda base e Marco Valsecchi che gioca l’intera partita a destra battendo anche un singolo ed un doppio. Sul monte per la RECOTECH Padule si susseguono Carlos Rodriguez (L, IP:4.0, H:6, R:5, ER:3, BB:2, K:1), Massimiliano Geri (IP:1.0, H:0, R:0, ER:0, BB:2, K:1), Jesus Parra (IP:3.0, H:3, R:2, ER:2, BB:1, K:6) e Matthias Zotti (IP:1.0, H:0, R:0, ER:0, BB:0, K:2) in chiusura mentre per gli emiliani il partente Jose Gonzales in 7 inning concede sole 3 valide e un punto, lasciando il monte in chiusura a Luis Santana che non da chances di rimonta. Nel box di battuta ancora a segno Yordany Scull, Yordanis Alarcón (altre 2 valide) e Samy Ramirez.

 

FOTO DI COPERTINA: Lisa Giannini

IBL 2017: la RECOTECH Padule Baseball ospita il PARMA CLIMA per il riscatto.

RECOTECH Padule Baseball e PARMA CLIMA Parma Baseball si incontreranno per la quarta giornata della 2a fase della Regular Season di IBL 2017: partita casalinga per i toscani quella di domani 27 maggio, che sono alla ricerca della seconda vittoria in questa emozionante stagione di esordio in IBL contro il Parma del neo manager della Nazionale Gibo Gerali.

Il Parma, che il 22 aprile scorso durante la 1a fase ha vinto al Nino Cavalli per 10-1 in Gara 1 e per 6-2 in Gara 2, cercherà di non inciampare al Padule Baseball Stadium per non perdere il passo con Rimini e Novara nella parte centrale della classifica del girone unico, che vede al momento in testa la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna seguita ad una sola vittoria di distanza dalla T&A San Marino.

La 4a giornata vede la T&A San Marino ospite della TOMMASIN Padova, mentre UNIPOLSAI Fortitudo Bologna e Rimini si scontreranno in terra romagnola e Novara sarà in trasferta a Nettuno.

Per Paolo Minozzi dovrebbe tornare in rotazione come partente Marco Costantini (0-1, ERA:11.68, IP:12.1, H:21, R:16, ER:16, BB:5, K:8) in Gara 1 mentre in Gara 2 partirà sul monte Carlos Rodriguez (0-3, ERA:6.15, IP:26.1, H:34, R:25, ER:18, BB:15, K:25).
In questa prima stagione in massima serie nel Padule si stanno distinguendo nel box di battuta Yordanys Alarcón (AVG: .298), Yordany Scull (AVG: .292), Samy Ramirez (AVG: .256) e il giovane Marco Valsecchi (AVG: .273).
Dall’altra parte i parmensi sesti in classifica con 5 partite vinte e 7 perse, possono contare su un ottimo Yomel Rivera sul monte che ad oggi ha un’ottima media pgl di 3.04; nel box di battuta, si distinguono Leonardo Zileri (AVG: .333), Charlie Mirabal (AVG: .311), Guido Gerali (AVG: .400) e Stefano Desimoni (AVG: .333).

Ricordiamo che per l’occasione, verrà emesso il quarto biglietto commemorativo a tiratura limitata realizzato dalla Big Kahuna Web Solutions in collaborazione con Grafostile snc, inoltre durante il 7th Inning Stretch, ci sarà l’estrazione di 4 numeri fortunati (2 per sorteggio): in palio una pallina ufficiale Teammate Sport International autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (2 per ogni numero estratto) validi per tutta la giornata di sabato 17 Giugno contro la UNIPOLSAI Fortitudo Baseball.

IMMAGINE DI COPERTINA: Massimiliano Palazzina

IBL 2017: la RECOTECH cade a Serravalle.

Trasferta non facile quella di sabato 20 maggio per la RECOTECH Padule Baseball sul campo della T&A San Marino con due sconfitte per 9-2 e 5-0.

Poco produttivo l’attacco con sole 6 valide in due partite a sottolineare l’ottima prova del miglior bullpen della IBL, con Florian e Oberto che controllano Gara 1, in particolare Oberto che non concede valide per ben 5 inning ai toscani.

In Gara 2 sono 4 i lanciatori che i padroni di casa schierano sul monte per completare uno shut out concedendo solo 2 valide ai ragazzi di Minozzi mettendo inoltre a segno ben 10 strike out.

Per i toscani nella prima partita di nuovo titolare la giovane promessa Valdemaro Faticanti dietro il piatto e buona la prova sul monte per Massimiliano Geri con sole 3 valide e un solo punto (per altro non guadagnato) concessi in 4.2 inning lanciati come rilievo dopo una difficile partenza per Matthias Zotti. A chiudere la partita Filippo Gandolfi. In attacco le valide sono del ritrovato Livinston Santaniello e dei continui e solidi Yordany Scull, Yordanis Alarcón e Samy Ramirez.

Un buon Carlos Rodriguez apre Gara 2, rilevato poi da Jesus Parra dopo 5 inning completi lanciati; Samy Ramirez e Rogelio Maldonado firmano le sole 2 valide.

Da segnalare il rientro in campo dell’esterno Nazzareno Neri dopo l’infortunio all’occhio sinistro nella gara contro l’ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City di due weekend fa.

Sabato 27 di nuovo sul diamante di Sesto Fiorentino sarà ospite il PARMA CLIMA Parma Baseball del manager della nazionale Gibo Gerali con inizio alle 16 e alle 21.

FOTO COPERTINA: PhotoBass

IBL 2017: Il tie-break segna gara 1. Sweep del Padova a Sesto Fiorentino.

Archiviata la seconda giornata della fase a girone unico della stagione di esordio in IBL per la la RECOTECH Padule Baseball di Paolo Minozzi.

Due sconfitte per Sesto Fiorentino ad opera della TOMMASIN Padova guidato da Francesco Aluffi per 10-9 in Gara 1 finita al 10° Inning e 9-4 in Gara 2. Due partite combattute che hanno visto nella formazione Toscana buoni segnali di crescita con i giovani che maturano e i “veterani” che cominciano a trovare un giusto ritmo nel box di battuta.

La prima gara é stata molto avvincente, con continui sorpassi e pareggi ed ha visto due veterani del Padule come Livinston Santaniello e Rogelio Maldonado sbloccarsi nel box con una valida a testa e ben 3 RBI in due. Conferme per i sempre produttivi Yordanis Alarcón, Samy Ramirez (2 valide e ben 3 punti segnati), Fabio Origlia, Marco Labardi e Capitan Emiliano Lumini tutti in valida.
Dal parco giovani, buona prova in battuta con 1 doppio ed 1 rbi per Marco Valsecchi che sostituisce all’esterno sinistro l’infortunato Nazzareno Neri, colpito in volto da un foul settimana scorsa durante un tentativo di bunt.
Sul monte in questa prima partita Matthias Zotti partente, rilevato da un ottimo Marco Costantini con 6 ottime riprese lanciate e solo 2 punti concessi e a chiudere Alessandro Ularetti nella decima ed ultima ripresa.
Ben 5 i lanciatori utilizzati dal Padova con il partente Simone Bazzarini non in giornata che concede 5 basi ball consecutive e viene sostituito nel primo inning da Enrico Crepaldi a sua volta rilevato poi da Spada, Tebaldi e Fabiani.

Una gara dove la RECOTECH Padule Baseball concede 12 basi su ball e lascia sulle basi 17 uomini, e nonostante tutto la partita termina al tie-break nel 10° inning dopo 4h28′ di gioco. Una partita infinita.

Gara 2 vede l’esordio da titolare come catcher per il giovanissimo Valdemaro Faticanti sostituito solo nell’ultimo turno al piatto da Samuele Reggioli.
Per la RECOTECH parte sul monte di lancio Carlos Rodriguez (6.0 IP 7H 4R 1ER 1BB 7K) e Jesus Parra (3.0 IP 7H 5R 4ER 1BB 2K) ma l’attacco padovano si conferma molto efficace con ben 14 valide che aiutate da una difesa non sempre attenta dei toscani (6 errori) vanifica una comunque buona prova in attacco del Padule che mette a segno 10 valide con Yordany Scull, Yordanis Alarcón e Rogelio Maldonado autori di due hit a testa. A segno ancora nel box l’onnipresente Samy Ramirez e il ritrovato Livinston Santaniello oltre a Marco Valsecchi e Marco Labardi.
Sul monte per la TOMMASIN Padova il partente Yunior Novoa tiene per 7 inning ad un solo punto il Padule e viene poi sostituto da Canache che chiude la partita pur subendo il tentativo di rimonta dei toscani da 3 punti.

Sabato 20 Maggio, la RECOTECH Padule Baseball sarà al cospetto del monte Titano, ospite della T&A San Marino che al momento è 2a in classifica con 7 vittorie e 3 sconfitte, a parimerito con la ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City.
Sarà l’occasione di misurarsi ancora una volta con una delle grandi della Italian Baseball League, cercando di giocare un baseball di qualità ed aggiustando il tiro proprio con l’esperienza maturata fino ad ora in questi 10 incontri, che registrano 1 vittoria e 9 sconfitte per il team toscano.

 

FOTO IN COPERTINA: Lisa Giannini