Archivi tag: ibl 2017

IBL 2017: “8 | 20 | 69” l’ultima partita casalinga con 2 sconfitte.

Si avvia verso le battute finali questa emozionante stagione di esordio del Padule dl presidente Becchi in IBL, lo ricordiamo la massima serie del baseball italiano. Mancano alla fine ormai solo due giornate che vedranno impegnati in trasferta i giocatori di manager Minozzi e del suo staff tecnico. Quindi sabato 29 è stato l’ultimo turno casalingo stagionale per i toscani che hanno ospitato il Novara guidato dal manager Duarte ormai fuori dalla post season ma sempre motivatissimo e pronto a spronare i suoi giocatori. La classifica vede in testa la T&A San Marino con due gare di vantaggio sulla UNIPOLSAI Fortitudo Bologna seguito poi da ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e Rimini.

Finite 13-0 e 3-0 le due gare in favore del Novara ma il baseball sa dare molto anche a gioco fermo ed è cosi che la giornata ha saputo regalare grandissime emozioni con l’ultima partita casalinga sul diamante di Sesto Fiorentino per 3 giocatori storici della squadra toscana: parliamo del capitano Emiliano Lumini e dei suoi due compagni di tante stagioni Marco Labardi e Davide Tomasello.
Dopo quasi 30 anni con la casacca Royal/Rossa, i tre veterani hanno infatti annunciato il ritiro a termine della regular season e quest’ultima partita sul diamante che loro chiamano casa è stata l’occasione per la società, i tifosi e tanti appassionati di ringraziare questi tre pilastri per tutto quello che in questi anni hanno dato al Padule ed al Baseball.

Nella cerimonia che ha preceduto Gara 2, l’a.s.d. Polisportiva Padule Baseball ha voluto omaggiare Luma, Laba e Tasse con una cornice commemorativa realizzata da Big Kahuna Web Solutions: la cornice racchiude la foto dei tre giocatori insieme scattata in occasione dell’ultimo Opening Day della loro carriera nonchè il primo in IBL, il biglietto commemorativo dell’Opening Day 2017 e ad ognuno di loro le due versioni dell’edizione del biglietto d’ingresso (gratuito e a pagamento) sulla quale sono comparsi durante il corso della stagione. Tutti i biglietti sono ad edizione limitata. A completare la composizione la patch ufficiale dell’a.s.d. Polisportiva Padule Baseball.
A chiudere l’evento “8 | 20 | 69”, alle 20:55 è stato pubblicato sulla nostra pagina facebook il video “8 | 20 | 69” che la squadra ha realizzato con l’aiuto di ospiti, amici ed ex-giocatori di Sesto Fiorentino e che hanno voluto esserci per omaggiare e salutare i tre ragazzi in occasione dell’ultima partita al Padule Baseball Stadium.

Tornando alle partite della giornata, in Gara 1 la fa da padrone il monte del Novara con un Alex Bassani in ottima forma e che in 6 riprese concede solo 1 valida ai toscani e viene poi sostituito nel settimo e ultimo frangente da Cadoni che a sua volta concede una valida (Yordanis Alarcón e Fabio Origlia gli autori delle due valide per Padule). Sul monte soffre il partente Alessandro Ularetti che viene colpito duro e poi sostituito da Massimiliano Geri e quindi Filippo Gandolfi.

In Gara 2 ancora protagonisti i monti di lancio con Carlos Rodriguez, Marco Costantini e Matthias Zotti che si combinano per ben 10 strikeout limitando a 7 valide e 3 punti il Novara che dal canto suo può contare su un ottima prova del partente Ruiz che regge il monte per 7 riprese concedendo solo 2 valide e nessun punto. In valida per Padule Yordanis Alarcón, Rogelio Maldonado e capitan Lumini.

IBL 2017: la RECOTECH Padule vince contro la T&A ma cade a Parma

La stagione di esordio della RECOTECH Padule in IBL, massima serie del baseball italiano, si avvia verso le battute finali.

Sabato 29 sul diamante di Sesto Fiorentino sarà ospite il Novara che precede in classifica i toscani di un paio di posizioni.
Classifica che vede al comando la T&A San Marino e al terzo posto la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna, campione della scorsa stagione.

Nelle ultime due giornate i toscani sono stati impegnati prima in casa proprio con la T&A San Marino e poi al Nino Cavalli contro la PARMA CLIMA Parma.

Proprio due settimane fa in casa è arrivata per la squadra guidata da Paolo Minozzi e Lorenzo Di Ienno la terza vittoria stagionale proprio con l’attuale capolista.
Nel pomeriggio di sabato 15 la T&A si era imposta per 14-6 in una gara ricca di valide, ben 27 in totale e giocata senza errori in difesa dai toscani che hanno pagato una non facile partenza del pitcher Matthias Zotti (2.2 ip, 5 h, 7 r) che faticava a trovare il controllo concedendo troppe basi per essere poi rilevato da Massimiliano Geri (3.1 ip, 4 h, 2 r), Filippo Gandolfi (2.2 ip, 5 h, 5 r) e Manuel Ricci (0.1 ip, 1 h, 0 r). In attacco Yordany Scull (3 hits), Yordanis Alarcón (2 hits) e Rogelio Maldonado (2 hits) segnavano tutti una multiple hit game.

In Gara 2 un ottimo monte con Carlos Rodriguez (6.0 ip, 7 h, 1 r) che tiene per 6 riprese concedendo un solo punto e Jesus Parra (W – 3.0 ip, 1 h, 0 r) che chiude in maniera impeccabile, supporta l’attacco toscano che all’ottavo inning segna 3 punti con il doppio vincente da 2 RBI di Yordany Scull per la terza vittoria del Padule in IBL. Da segnalare anche la prima valide in massima serie del giovane catcher Valdemaro Faticanti, segno di un gruppo giovane che fa ben sperare per il futuro.

Doppia sconfitta invece nell’ultima giornata disputata sabato 22 luglio a Parma per 4-0 e 13-3 con i toscani che soffrono il monte parmense in Gara 1 non riuscendo in attacco a sostenere una buona partenza di Alessandro Ularetti (6.0 ip, 9 h, 3 r).
In Gara 2 di nuovo le mazze parmensi a farla da padrone con anche un home run di Scalera sul primo lancio del rilievo Jesus Parra. Ancora in valida il catcher Valdemaro Faticanti e buone giocate per il giovane seconda base titolare Samuele Reggioli che poi commette qualche sbavatura ma fa vedere che è presente.
In campo per Parma anche il prima base bergamasco Seminati fresco di firma con i Cincinnati Reds che mette a segno 3 valide.

FOTO DI COPERTINA: Lisa Giannini

IBL 2017: la RECOTECH ospita in casa la T&A San Marino dopo lo sweep subito a Padova

di Antonio Modestino

La seconda giornata del girone unico del campionato IBL 2017 ha visto il Padule di Minozzi e Di Ienno ospite della TOMMASIN Padova di Aluffi lo scorso sabato 8 Luglio e la giornata non è stata positiva per i toscani che tornano indietro con due sconfitte per 6-3 e 7-3.

In gara uno la formazione toscana non brilla e il partente del Padova Fabiani tiene per 6 riprese concedendo solo 6 valide e nessun punto. Solo al nono ed ultimo attacco il Padule riesce ad andare a punti grazie alle valide di Samy Ramirez, a una base ball guadagnata dal giovane Valdermaro Faticanti e a 2 errori della difesa.

Gara due parte invece subito bene per la squadra del presidente Romano Becchi che segna 3 punti al primo inning grazie a due valide di Yordanis Alarcón e Fabio Origlia e ad un errore della difesa. Tiene anche Carlos Rodriguez sul monte che concede solo 4 valide e 2 punti in 5.2 riprese lanciate prima di essere sostituito da Jesus Parra. Al sesto attacco però il Padova preme sul gas e avviato da un home run di Sciacca raggiunge e poi supera un Padule non perfetto in difesa.

La classifica al momento vede la T&A San Marino sorpassare al primo posto la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna seguito ad una vittoria dalla ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City.

La T&A San Marino sara proprio l’avversario della RECOTECH Padule in programma domani, sabato 15 Luglio al Padule Baseball Stadium di V.le Togliatti a Sesto Fiorentino; Gara 1 alle ore 16:00 e Gara 2 alle ore 21:00.

Copertina: Massimiliano Palazzina

IBL 2017: Al giro di boa si riparte da Nettuno

Si è concluso sabato 24 giugno sul diamante di Sesto Fiorentino il girone di andata della stagione IBL 2017, ricordiamo stagione di esordio in massima serie per il Padule del Presidente Romano Becchi e del manager Paolo Minozzi.
Finale di andata duro per i toscani che hanno ricevuto in casa il Rimini subendo due sconfitte per 8-0 e 8-1 caratterizzate da poca produttività nel box di battuta con sole 8 valide in due incontri.

Alessandro Ularetti partente in Gara 1 (L, IP:3.0, H:6, R:3, ER:3, BB:1, K:0) rilevato poi da Massimiliano Geri (IP:3.1, H:1, R:2, ER:2, BB:4, K:0) e successivamente da Filippo Gandolfi (IP:1.2, H:1, R:0, ER:0, BB:0, K:1) che lasciava il monte a Matthias Zotti (IP:1.0, H:4, R:3, ER:2, BB:0, K:2) nell’ultima difesa per la chiusura di partita.
In attacco i toscani hanno subito un ottimo monte riminese con il partente Carlos Richetti che in 6 inning concedeva le sole 3 valide toscane della partita (Labardi, Santaniello e Valsecchi) prima di cedere il monte a Escalona e poi Di Raffaele che completavano lo shut out.
Copione simile in Gara 2 con Carlos Rodriguez (L, IP:5.1, H:2, R:3, ER:3, BB:1, K:3) e Marco Costantini (IP:1.2, H:3, R:1, ER:1, BB:0, K:0) che in 7 riprese riescono a contenere a 5 valide e 4 punti segnati l’ottimo attacco del Rimini che poi dilaga negli ultimi due inning sul closer Jesus Parra con 4 valide e 4 punti segnati. In attacco a segno per Padule Yordanys Scull (suo l’RBI che porta l’unico punto toscano), Samy Ramirez, Marco Valsecchi, Davide Tomasello schierato come DH e Rogelio Maldonado.

Il girone di andata si conclude cosi con una classifica che vede int testa la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna con 15 vittorie tallonato a 14 partite vinte dalla ANGEL SERVICE Nettuno e dalla T&A San Marino e in coda la RECOTECH Padule Baseball con 2 vittorie.

Proprio il Nettuno ospiterà i toscani questo sabato con l’obbiettivo di riagganciare Bologna che invece sarà ospite di un Parma che si rafforza con l’innesto di due giovani talenti italiani, Leonardo Seminati e Stefano Censi.

IBL 2017: seconda vittoria per la RECOTECH Padule Baseball!

Grande giornata di baseball al campo di Sesto Fiorentino lo scorso sabato, una giornata che ha visto tornare alla vittoria la RECOTECH Padule di Paolo Minozzi per la seconda volta in questa emozionante Inaugural Season in IBL.
Ospite ed avversario il PARMA CLIMA Parma Baseball di Gilberto Gerali che da pochi mesi ha avuto anche la guida della nazionale seniores dove continuerà l’ottimo lavoro di Marco Mazzieri.

In Gara 1 le emozioni cominciano subito con segnature nei primi 3 inning per entrambe le squadre ed un parziale di 3-1 in favore degli emiliani alla fine del terzo. Ma i toscani non mollano un attimo e un grande attacco sostiene la splendida prova sul monte di Marco Costantini (W, IP:5.0, H:5, R:5, ER:4, BB:1, K:3) che si guadagnerà la vittoria tornando vincente in IBL dopo 2 anni di assenza.
Al quarto attacco il Padule segna 2 punti con i singoli e le rubate di Yordany Scull (1h e 1HR), Yordanis Alarcón (2 singoli) e Samy Ramirez (2 singoli e 2 basi rubate) sempre presenti e produttivi in questo campionato; ma è nel 5° inning che c’è il sorpasso con il partente parmense Yomel Rivera che concede due basi ball consecutive e viene poi colpito fortissimo con un meraviglioso home run a sinistra da 3 punti di Yordanys Scull!

Al 6° inning un ottimo Alessandro Ularetti (S, IP:3.0, H:3, R:0, ER:0, BB:0, K:3) rileva Marco Costantini e concede solo 1 punto in 4 attacchi al Parma mentre per la RECOTECH nell’8° segna ancora Fabio Origlia autore in questa partita di ben 2 doppi e un singolo e alla fine è seconda vittoria stagionale per il Padule!

In Gara 2, Paolo Minozzi da spazio ai giovani talenti della RECOTECH Padule con Manuel Ricci che che subentra a Marco Labardi come pinch hitter, Valdemaro Faticanti che che sostituisce dietro casa base l’ottimo Fabio Origlia, Samuele Reggioli che entra in seconda base e Marco Valsecchi che gioca l’intera partita a destra battendo anche un singolo ed un doppio. Sul monte per la RECOTECH Padule si susseguono Carlos Rodriguez (L, IP:4.0, H:6, R:5, ER:3, BB:2, K:1), Massimiliano Geri (IP:1.0, H:0, R:0, ER:0, BB:2, K:1), Jesus Parra (IP:3.0, H:3, R:2, ER:2, BB:1, K:6) e Matthias Zotti (IP:1.0, H:0, R:0, ER:0, BB:0, K:2) in chiusura mentre per gli emiliani il partente Jose Gonzales in 7 inning concede sole 3 valide e un punto, lasciando il monte in chiusura a Luis Santana che non da chances di rimonta. Nel box di battuta ancora a segno Yordany Scull, Yordanis Alarcón (altre 2 valide) e Samy Ramirez.

 

FOTO DI COPERTINA: Lisa Giannini

COMUNICATO DEL 29.05.2017

La Pol. Padule Baseball a.s.d. si unisce al cordoglio di Gioia Drago, giocatrice della Sestese Softball e amica della famiglia Padule, per la perdita del fratello avvenuta sabato 27 Maggio.

La dirigenza, lo staff ed i giocatori sono vicini alla famiglia in questo momento difficile. Da tutti noi, le nostre più sentite condoglianze.

PADULE BASEBALL STAFF

IBL 2017: la RECOTECH Padule Baseball ospita il PARMA CLIMA per il riscatto.

RECOTECH Padule Baseball e PARMA CLIMA Parma Baseball si incontreranno per la quarta giornata della 2a fase della Regular Season di IBL 2017: partita casalinga per i toscani quella di domani 27 maggio, che sono alla ricerca della seconda vittoria in questa emozionante stagione di esordio in IBL contro il Parma del neo manager della Nazionale Gibo Gerali.

Il Parma, che il 22 aprile scorso durante la 1a fase ha vinto al Nino Cavalli per 10-1 in Gara 1 e per 6-2 in Gara 2, cercherà di non inciampare al Padule Baseball Stadium per non perdere il passo con Rimini e Novara nella parte centrale della classifica del girone unico, che vede al momento in testa la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna seguita ad una sola vittoria di distanza dalla T&A San Marino.

La 4a giornata vede la T&A San Marino ospite della TOMMASIN Padova, mentre UNIPOLSAI Fortitudo Bologna e Rimini si scontreranno in terra romagnola e Novara sarà in trasferta a Nettuno.

Per Paolo Minozzi dovrebbe tornare in rotazione come partente Marco Costantini (0-1, ERA:11.68, IP:12.1, H:21, R:16, ER:16, BB:5, K:8) in Gara 1 mentre in Gara 2 partirà sul monte Carlos Rodriguez (0-3, ERA:6.15, IP:26.1, H:34, R:25, ER:18, BB:15, K:25).
In questa prima stagione in massima serie nel Padule si stanno distinguendo nel box di battuta Yordanys Alarcón (AVG: .298), Yordany Scull (AVG: .292), Samy Ramirez (AVG: .256) e il giovane Marco Valsecchi (AVG: .273).
Dall’altra parte i parmensi sesti in classifica con 5 partite vinte e 7 perse, possono contare su un ottimo Yomel Rivera sul monte che ad oggi ha un’ottima media pgl di 3.04; nel box di battuta, si distinguono Leonardo Zileri (AVG: .333), Charlie Mirabal (AVG: .311), Guido Gerali (AVG: .400) e Stefano Desimoni (AVG: .333).

Ricordiamo che per l’occasione, verrà emesso il quarto biglietto commemorativo a tiratura limitata realizzato dalla Big Kahuna Web Solutions in collaborazione con Grafostile snc, inoltre durante il 7th Inning Stretch, ci sarà l’estrazione di 4 numeri fortunati (2 per sorteggio): in palio una pallina ufficiale Teammate Sport International autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (2 per ogni numero estratto) validi per tutta la giornata di sabato 17 Giugno contro la UNIPOLSAI Fortitudo Baseball.

IMMAGINE DI COPERTINA: Massimiliano Palazzina

IBL 2017: Il tie-break segna gara 1. Sweep del Padova a Sesto Fiorentino.

Archiviata la seconda giornata della fase a girone unico della stagione di esordio in IBL per la la RECOTECH Padule Baseball di Paolo Minozzi.

Due sconfitte per Sesto Fiorentino ad opera della TOMMASIN Padova guidato da Francesco Aluffi per 10-9 in Gara 1 finita al 10° Inning e 9-4 in Gara 2. Due partite combattute che hanno visto nella formazione Toscana buoni segnali di crescita con i giovani che maturano e i “veterani” che cominciano a trovare un giusto ritmo nel box di battuta.

La prima gara é stata molto avvincente, con continui sorpassi e pareggi ed ha visto due veterani del Padule come Livinston Santaniello e Rogelio Maldonado sbloccarsi nel box con una valida a testa e ben 3 RBI in due. Conferme per i sempre produttivi Yordanis Alarcón, Samy Ramirez (2 valide e ben 3 punti segnati), Fabio Origlia, Marco Labardi e Capitan Emiliano Lumini tutti in valida.
Dal parco giovani, buona prova in battuta con 1 doppio ed 1 rbi per Marco Valsecchi che sostituisce all’esterno sinistro l’infortunato Nazzareno Neri, colpito in volto da un foul settimana scorsa durante un tentativo di bunt.
Sul monte in questa prima partita Matthias Zotti partente, rilevato da un ottimo Marco Costantini con 6 ottime riprese lanciate e solo 2 punti concessi e a chiudere Alessandro Ularetti nella decima ed ultima ripresa.
Ben 5 i lanciatori utilizzati dal Padova con il partente Simone Bazzarini non in giornata che concede 5 basi ball consecutive e viene sostituito nel primo inning da Enrico Crepaldi a sua volta rilevato poi da Spada, Tebaldi e Fabiani.

Una gara dove la RECOTECH Padule Baseball concede 12 basi su ball e lascia sulle basi 17 uomini, e nonostante tutto la partita termina al tie-break nel 10° inning dopo 4h28′ di gioco. Una partita infinita.

Gara 2 vede l’esordio da titolare come catcher per il giovanissimo Valdemaro Faticanti sostituito solo nell’ultimo turno al piatto da Samuele Reggioli.
Per la RECOTECH parte sul monte di lancio Carlos Rodriguez (6.0 IP 7H 4R 1ER 1BB 7K) e Jesus Parra (3.0 IP 7H 5R 4ER 1BB 2K) ma l’attacco padovano si conferma molto efficace con ben 14 valide che aiutate da una difesa non sempre attenta dei toscani (6 errori) vanifica una comunque buona prova in attacco del Padule che mette a segno 10 valide con Yordany Scull, Yordanis Alarcón e Rogelio Maldonado autori di due hit a testa. A segno ancora nel box l’onnipresente Samy Ramirez e il ritrovato Livinston Santaniello oltre a Marco Valsecchi e Marco Labardi.
Sul monte per la TOMMASIN Padova il partente Yunior Novoa tiene per 7 inning ad un solo punto il Padule e viene poi sostituto da Canache che chiude la partita pur subendo il tentativo di rimonta dei toscani da 3 punti.

Sabato 20 Maggio, la RECOTECH Padule Baseball sarà al cospetto del monte Titano, ospite della T&A San Marino che al momento è 2a in classifica con 7 vittorie e 3 sconfitte, a parimerito con la ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City.
Sarà l’occasione di misurarsi ancora una volta con una delle grandi della Italian Baseball League, cercando di giocare un baseball di qualità ed aggiustando il tiro proprio con l’esperienza maturata fino ad ora in questi 10 incontri, che registrano 1 vittoria e 9 sconfitte per il team toscano.

 

FOTO IN COPERTINA: Lisa Giannini

IBL 2017: la RECOTECH ospita la TOMMASIN Padova di Mark Teahen

Seconda giornata della fase a girone unico di questa Inaugural Season in IBL della RECOTECH Padule Baseball del presidente Becchi e il ritorno di una Toscana in massima serie.

Domani si gioca di nuovo al Padule Baseball Stadium di Sesto Fiorentino (FI): a causa dei problemi che il TOMMASIN Padova ha avuto da iniziò stagione con la gestione del proprio impianto, i veneti pertanto hanno richiesto una inversione di campo rispetto al calendario inizialmente programmato dalla FIBS. La squadra del manager Aluffi sarà quindi ospite dei toscani.

“Playball!” di Gara 1 previsto per le ore 16:00 , mentre Gara 2 inizierà alle ore 21:00. Probabili partenti per la RECOTECH Padule Baseball saranno Massimiliano Geri in Gara 1 e Carlos Rodriguez in Gara 2. Il pitching coach Juan Charlie Diaz avrà a disposizione tutto il bullpen, composto da Marco Costantini, Alessandro Ularetti, Jesus Parra e Filippo Gandolfi.
Il Padule di Paolo Minozzi é reduce dalla prima storica vittoria in IBL di sabato scorso sull’ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e la TOMMASIN Padova é ad appena una vittoria in più, possiamo quindi prevedere due partite molto tirate sicuramente spettacolari anche grazie alla presenza in campo per Padova dell’ex MLB Mark Teahen.
Novara @ UNIPOLSAI Fortitudo Bologna, T&A San Marino @ ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e Rimini @ PARMA CLIMA Parma le altre partite in programma da questa sera.

Per l’occasione, verrà emesso il terzo biglietto commemorativo a tiratura limitata realizzato dalla BIG KAHUNA WEB SOLUTIONS in collaborazione con GRAFOSTILE SNC, inoltre durante il 7th Inning Stretch, ci sarà l’estrazione di 4 numeri fortunati (2 per sorteggio): in palio una pallina ufficiale Teammate Sport International autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (2 per ogni numero estratto) validi per tutta la giornata di sabato 27 Maggio contro il PARMA CLIMA Parma Baseball.

IBL 2017 – 6 Maggio 2017: Una data storica per la RECOTECH!

La prima vittoria é arrivata!
Uno splendido lieto fine anzi…un lieto inizio di questa grande avventura del Padule in IBL anzi per i ragazzi, la società e tutti i tifosi. E non una vittoria semplice ma contro un nome storico, contro la storia stessa del baseball italiano, il Nettuno.
Sabato pomeriggio Gara 1 è iniziata alle 16:10 e il Padule si é portato in vantaggio già al secondo inning con il catcher Fabio Origlia che batte valido e viene poi spinto in terza dalla valida di Davide Tommasello, schierato in prima base, e infine a punto da una volata di sacrificio al centro di Nazzareno Neri. Ed é il momentaneo 1-0. Il terzo inning si conclude con il parziale di 2-1 con il pareggio del Nettuno prima con home run dell’esterno Stefano Giannetti e il nuovo vantaggio dei toscani con Yordanys Alarcón che batte valido poi spinto a punto da un gran doppio al centro di Samy Ramirez, sempre produttivo in questo avvio di stagione. Di nuovo pareggio e sorpasso al quarto inning in questa storica ed avvincente partita, con la valida di Rogelio Maldonado e un bel doppio di Nazzareno Neri che lo porta a casa.
Sempre al quarto inning cambio sul monte per Padule con Marco Costantini che rileva un ottimo Matthias Zotti, alla sua prima partenza.

A fine sesto il Nettuno Baseball City si riporta in vantaggio sul 4-3 con Mattia Mercuri che con un triplo al centro spinge a casa Federico Giordani e Vinicio Sparagna. Nel sesto attacco toscano grande doppio di capitan Lumini al centro che chiude la partita del partente Milvio Andreozzi, rilevato da Yuri Morellini che chiude con tre eliminazioni la difesa laziale. Un punto per parte nel settimo inning con Massimiliano Geri che rileva Marco Costantini, dopo che Stefano Giannetti e Ronald Bermudez con un singolo ed un doppio costruiscono il punto.

Nel successivo attacco, i toscani che segnano grazie a tre singoli consecutivi di Yordanys Alarcón, Samy Ramirez e Fabio Origlia. Ed eccoci all’ottavo inning con Massimiliano The Rocket Geri che tiene a zero i laziali e in attacco Roger Maldonado che batte singolo e Marco Valsecchi – entrato al posto di Neri colpito al volto da un foul su tentativo di bunt – che lo spinge a casa per il pareggio con una valida a destra; Yordany Scull conclude il sorpasso con uno splendido doppio al centro che porta a casa Marco Valsecchi, MVP di questa partita storica.

Massimiliano Geri prima W in IBL della sua carriera –  e Alessandro Ularetti, entrato chiudere il nono inning, firmano la storica vittoria tenendo a zero il Nettuno Baseball City: ed é prima storica vittoria in IBL per la RECOTECH Padule Baseball con il punteggio finale di 6-5!

Gara 2 inizia sotto la pioggia alle 21 e al secondo inning sul punteggio di 3-0 per il Nettuno Baseball City, viene sospesa a causa della forte pioggia che in poco tempo rende impraticabile il campo. Si recupera il giorno successivo, domenica 7 maggio alle ore 12.

Sul monte per Nettuno firma un complete game Ronald Uviedo, mentre per la RECOTECH Padule Baseball apre le danze Carlos Rodriguez, rilievato al 5° inning da Jesus Parra, che poi verrà espulso al 6° inning dopo aver colpito erroneamente Ennio Retrosi. La decisione forse un pò troppo dura da parte del giudice di gara, fa salire sul monte un ottimo Filippo Gandolfi, ancora a 0 punti guadagnati nei 5.1 inning lanciati fino ad ora. Ancora Max Geri al nono inning, che con soli tre lanci chiude la ripresa.

Finale stretto di 4-2 in favore della ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City ed un’ottima prova ancora per la RECOTECH Padule Baseball. Nel terzo inning sblocca il risultato il capitano nettunese Giuseppe Mazzanti, con un home run da 3 punti. Per i toscani ancora in valida Yordany Scull (2 su 4), Marco Valsecchi (2 su 4) e Fabio Origlia (1 su 2), RBI per Yordanys Alarcón ed Emiliano Lumini.

Il prossimo appuntamento della RECOTECH Padule Baseball è per sabato 13 maggio sempre al Padule Baseball Stadium di Viale Togliatti, dove i toscani ospiteranno la TOMMASIN Padova Baseball.
Per la terza giornata in casa, verrà rilasciato il terzo biglietto commemorativo da collezione di questa inaugural season in IBL; l’evento della settimana sarà la lotteria al settimo inning dei due incontri: 2 estrazioni per partita tra i biglietti paganti, in palio 1 palline ufficiali TEAMMATE autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (4 per la prima estrazione e 2 per la seconda) validi per tutta la giornata di sabato 27 Maggio contro la PARMA CLIMA Parma Baseball.

Vi aspettiamo quindi al Padule Baseball Stadium…FORZA PADULE!

FOTO DI COPERTINA: Daniele Bettazzi