Tutti gli articoli di Padule Baseball Staff

IBL 2017: la RECOTECH ospita la TOMMASIN Padova di Mark Teahen

Seconda giornata della fase a girone unico di questa Inaugural Season in IBL della RECOTECH Padule Baseball del presidente Becchi e il ritorno di una Toscana in massima serie.

Domani si gioca di nuovo al Padule Baseball Stadium di Sesto Fiorentino (FI): a causa dei problemi che il TOMMASIN Padova ha avuto da iniziò stagione con la gestione del proprio impianto, i veneti pertanto hanno richiesto una inversione di campo rispetto al calendario inizialmente programmato dalla FIBS. La squadra del manager Aluffi sarà quindi ospite dei toscani.

“Playball!” di Gara 1 previsto per le ore 16:00 , mentre Gara 2 inizierà alle ore 21:00. Probabili partenti per la RECOTECH Padule Baseball saranno Massimiliano Geri in Gara 1 e Carlos Rodriguez in Gara 2. Il pitching coach Juan Charlie Diaz avrà a disposizione tutto il bullpen, composto da Marco Costantini, Alessandro Ularetti, Jesus Parra e Filippo Gandolfi.
Il Padule di Paolo Minozzi é reduce dalla prima storica vittoria in IBL di sabato scorso sull’ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e la TOMMASIN Padova é ad appena una vittoria in più, possiamo quindi prevedere due partite molto tirate sicuramente spettacolari anche grazie alla presenza in campo per Padova dell’ex MLB Mark Teahen.
Novara @ UNIPOLSAI Fortitudo Bologna, T&A San Marino @ ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e Rimini @ PARMA CLIMA Parma le altre partite in programma da questa sera.

Per l’occasione, verrà emesso il terzo biglietto commemorativo a tiratura limitata realizzato dalla BIG KAHUNA WEB SOLUTIONS in collaborazione con GRAFOSTILE SNC, inoltre durante il 7th Inning Stretch, ci sarà l’estrazione di 4 numeri fortunati (2 per sorteggio): in palio una pallina ufficiale Teammate Sport International autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (2 per ogni numero estratto) validi per tutta la giornata di sabato 27 Maggio contro il PARMA CLIMA Parma Baseball.

ISL: Polveri di nuovo bagnate per la Sestese

La Sestese perde in casa 0-6 nell’unica gara giocata. Per la squadra di Simona Nava la pioggia fa ancora da sfondo ad una giornata sportiva che si conclude con Gara 2 reinviata per campo impraticabile.

Alle 12:00 l’inizio di Gara 1 per affrontare le Metalco Thunders, formazione di sicuro livello ed unica finora ad aver fermato il Bussolengo. In pedana ad affrontarsi le due straniere, Perry ed Ybarra. I lanci di Monica Perry vengono insolitamente ‘toccati’ dai battitori avversari, ma la Sestese, che dovrebbe murare le avversarie con la propria difesa ed essere incisiva in attacco, tra una valida e l’altra delle ospiti mescola molti errori di testa che vanno ad appesantire lo score negativo. Una miscela che porta il passivo a cinque punti al quinto inning. Il cambio in pedana per il Castellana vede la più abbordabile Salis, ma anche le nostre ragazze non approfittano e il recupero rimane un mero desiderio. Gara 1 si spegne con Salvatici che rileva Perry in pedana e le avversarie che vengono contenute per il passivo finale di sei punti.

Il play-ball di Gara 2 avviene sotto nubi molto minacciose. Nuvoloso, o meglio annebbiato, è anche il gioco della Sestese. Nonostante il buon avvio, Papucci subisce presto lo 0-2 delle avversarie grazie alle oramai costanti ‘imprecisioni’ della difesa. Giove Pluvio decide che sia sufficiente. Complice un terreno già zuppo dalle piogge della notte, la partita viene interrotta al terzo attacco e quindi non omologata. Se ne riparlerà in futuro. Non si sa quando.


Quel che si sapeva, però, è che alla fine domenica pomeriggio sarebbe arrivato un bel sole. Campo allagato, ma sotto al tendone dell’impianto sportivo di via Togliatti si è fatto festa per i primi dieci anni della Società Sestese. La squadra, i parenti, gli amici e i ragazzi del Padule si sono riuniti attorno ad una buona pastasciutta ed a molte torte. Premiate alcune giocatrici (quattro di loro sono in attività) e un commosso presidente Locci, a cui è andato il ringraziamento per l’impegno in questa avventura che sta dando alle ragazze visibilità nella massima serie di Softball.

Sabato in campo contro il Parma: Forza Sestese!

IBL 2017 – 6 Maggio 2017: Una data storica per la RECOTECH!

La prima vittoria é arrivata!
Uno splendido lieto fine anzi…un lieto inizio di questa grande avventura del Padule in IBL anzi per i ragazzi, la società e tutti i tifosi. E non una vittoria semplice ma contro un nome storico, contro la storia stessa del baseball italiano, il Nettuno.
Sabato pomeriggio Gara 1 è iniziata alle 16:10 e il Padule si é portato in vantaggio già al secondo inning con il catcher Fabio Origlia che batte valido e viene poi spinto in terza dalla valida di Davide Tommasello, schierato in prima base, e infine a punto da una volata di sacrificio al centro di Nazzareno Neri. Ed é il momentaneo 1-0. Il terzo inning si conclude con il parziale di 2-1 con il pareggio del Nettuno prima con home run dell’esterno Stefano Giannetti e il nuovo vantaggio dei toscani con Yordanys Alarcón che batte valido poi spinto a punto da un gran doppio al centro di Samy Ramirez, sempre produttivo in questo avvio di stagione. Di nuovo pareggio e sorpasso al quarto inning in questa storica ed avvincente partita, con la valida di Rogelio Maldonado e un bel doppio di Nazzareno Neri che lo porta a casa.
Sempre al quarto inning cambio sul monte per Padule con Marco Costantini che rileva un ottimo Matthias Zotti, alla sua prima partenza.

A fine sesto il Nettuno Baseball City si riporta in vantaggio sul 4-3 con Mattia Mercuri che con un triplo al centro spinge a casa Federico Giordani e Vinicio Sparagna. Nel sesto attacco toscano grande doppio di capitan Lumini al centro che chiude la partita del partente Milvio Andreozzi, rilevato da Yuri Morellini che chiude con tre eliminazioni la difesa laziale. Un punto per parte nel settimo inning con Massimiliano Geri che rileva Marco Costantini, dopo che Stefano Giannetti e Ronald Bermudez con un singolo ed un doppio costruiscono il punto.

Nel successivo attacco, i toscani che segnano grazie a tre singoli consecutivi di Yordanys Alarcón, Samy Ramirez e Fabio Origlia. Ed eccoci all’ottavo inning con Massimiliano The Rocket Geri che tiene a zero i laziali e in attacco Roger Maldonado che batte singolo e Marco Valsecchi – entrato al posto di Neri colpito al volto da un foul su tentativo di bunt – che lo spinge a casa per il pareggio con una valida a destra; Yordany Scull conclude il sorpasso con uno splendido doppio al centro che porta a casa Marco Valsecchi, MVP di questa partita storica.

Massimiliano Geri prima W in IBL della sua carriera –  e Alessandro Ularetti, entrato chiudere il nono inning, firmano la storica vittoria tenendo a zero il Nettuno Baseball City: ed é prima storica vittoria in IBL per la RECOTECH Padule Baseball con il punteggio finale di 6-5!

Gara 2 inizia sotto la pioggia alle 21 e al secondo inning sul punteggio di 3-0 per il Nettuno Baseball City, viene sospesa a causa della forte pioggia che in poco tempo rende impraticabile il campo. Si recupera il giorno successivo, domenica 7 maggio alle ore 12.

Sul monte per Nettuno firma un complete game Ronald Uviedo, mentre per la RECOTECH Padule Baseball apre le danze Carlos Rodriguez, rilievato al 5° inning da Jesus Parra, che poi verrà espulso al 6° inning dopo aver colpito erroneamente Ennio Retrosi. La decisione forse un pò troppo dura da parte del giudice di gara, fa salire sul monte un ottimo Filippo Gandolfi, ancora a 0 punti guadagnati nei 5.1 inning lanciati fino ad ora. Ancora Max Geri al nono inning, che con soli tre lanci chiude la ripresa.

Finale stretto di 4-2 in favore della ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City ed un’ottima prova ancora per la RECOTECH Padule Baseball. Nel terzo inning sblocca il risultato il capitano nettunese Giuseppe Mazzanti, con un home run da 3 punti. Per i toscani ancora in valida Yordany Scull (2 su 4), Marco Valsecchi (2 su 4) e Fabio Origlia (1 su 2), RBI per Yordanys Alarcón ed Emiliano Lumini.

Il prossimo appuntamento della RECOTECH Padule Baseball è per sabato 13 maggio sempre al Padule Baseball Stadium di Viale Togliatti, dove i toscani ospiteranno la TOMMASIN Padova Baseball.
Per la terza giornata in casa, verrà rilasciato il terzo biglietto commemorativo da collezione di questa inaugural season in IBL; l’evento della settimana sarà la lotteria al settimo inning dei due incontri: 2 estrazioni per partita tra i biglietti paganti, in palio 1 palline ufficiali TEAMMATE autografata dalla RECOTECH Padule Baseball e 6 ingressi omaggio (4 per la prima estrazione e 2 per la seconda) validi per tutta la giornata di sabato 27 Maggio contro la PARMA CLIMA Parma Baseball.

Vi aspettiamo quindi al Padule Baseball Stadium…FORZA PADULE!

FOTO DI COPERTINA: Daniele Bettazzi

IBL 2017: Inizia la 2a fase con il Nettuno Baseball City al Padule Baseball Stadium

E’ iniziata ieri, venerdì 5 maggio, la seconda fase del campionato IBL 2017 caratterizzata da un girone unificato con le 8 squadre partecipanti.

Nell’anticipo, la TOMMASIN Padova Baseball ha ospitato il Novara Baseball, incontro che ha visto vincere i veneti per 3 a 2, mentre il Rimini Baseball ha ospitato la T&A San Marino vincento 5 a 3.

La RECOTECH Padule Baseball replica oggi pomeriggio alle 16 e alle 21 la sfida di settimana scorsa con l’ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City, questa volta in casa a Sesto Fiorentino.
Novità sul monte toscano con il rientro di Marco Costantini dopo lo stop di settimana scorsa per una brutta contrattura al sopraspinato ed il proseguimento del recupero anche per Alessandro Ularetti da una leggera infiammazione alla spalla. Probabili partenti saranno Matthias Zotti e Carlos Rodriguez, che hanno fatto bene durante lo Spring Training e nelle prime tre giornate di questo campionato. Dopo l’assenza di sabato scorso rientra anche Livinston Santaniello e così il manager Paolo Minozzi avrà tutti i position players ed il monte di nuovo al completo.

Per la seconda giornata in casa, verrà rilasciato il secondo biglietto commemorativo da collezione di questa inaugural season in IBL; l’evento della settimana sarà la lotteria al settimo inning dei due incontri: 2 estrazioni per partita tra i biglietti paganti, in palio 2 palline ufficiali TEAMMATE autografate dalla RECOTECH Padule Baseball (1 per estrazione) e 4 ingressi omaggio (2 per estrazione) validi per tutta la giornata di sabato 13 Maggio contro la TOMMASIN Padova Baseball.

Vi aspettiamo quindi al Padule Baseball Stadium per tifare le zanzare di Padule. FORZA RAGAZZI!

IBL 2017: Buona prova allo Steno Borghese, ma la RECOTECH non riesce a Nettuno.

Si é chiusa con una doppia sconfitta per la RECOTECH Padule Baseball la prima fase della stagione di IBL 2017.

Sabato 29 Aprile allo Steno Borghese, il Nettuno Baseball City si é imposto per 4-1 e 7-2 facendo valere la maggiore profondità del line up e forse la maggior esperienza. La classifica finale del girone A vede in testa proprio la ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City a pari merito con la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna.
La stagione proseguirà dal prossimo weekend con un girone unico che vedrà la RECOTECH Padule Baseball in campo anche contro la TOMMASIN Padova, Rimini Baseball, T&A San Marino e Novara Baseball.

Tornando alle partite di sabato a Nettuno, in Gara 1 un Massimiliano Geri (3.1 IP, 2 h, 2 R, 2 ER, 5 BB, 0 K) cinico ed efficace anche se non al top del controllo in partenza e i buoni rilievi di Matthias Zotti (2.1 IP, 2 h, 2 R, 0 ER, 1 BB, 2 K) che ritrova un buon controllo e Alessandro Ularetti (2.1 IP, 4 h, 0 R, 0 ER, 0 BB, 0 K) limitano a 8 valide il forte attacco nettunese riuscendo a far lasciare ben 12 uomini sulle basi; i troppi uomini messi in base all’inizio e complici 3 errori difensivi, fanno sì che i toscani concedano troppo ai laziali. In attacco ancora la conferma Yordany Scull con 2 valide e, udite udite, la prima valida IBL del veterano Marco Labardi schierato in seconda che batte a casa l’unico punto toscano. Da annotare anche due ottime partite in difesa per Labardi, autore di 6 assistenze da grande lega. Batte valido anche Rogelio Maldonado a secco fino ad ora, Davide Tomasello, Nazzareno Neri ed il capitano Emiliano Lumini, per un totale di 8 valide ed una buona prestazione di squadra come line up.

In Gara 2 conferma il buon momento di Yordanis Alarcón (3/4), la buona prestazione nel box di Samy Ramirez (2/4) ed i continui Yordany Scull (1/4) e Fabio Origlia (1/3) ma é mancata in questa gara la profondità nella produzione di valide.

Sul monte, il partente Carlos Rodriguez (4.2 IP, 7 h, 5 R, 4 ER, 2 BB, 5 K) ed il rilievo Jesus Parra (3.1 IP, 6 h, 2 R, 2 ER, 3 BB, 4 K) eliminano al piatto 9 battitori concedono e lasciano in base 8 corridori in totale, ma le 13 valide concesse portano a casa un totale di 7 punti.

RECOTECH Padule Baseball e ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City si incontreranno anche questo weekend del 6 Maggio a Sesto Fiorentino, per la prima giornata della 2° Fase della Regular Season di IBL 2017.

Per l’occasione, verrà emesso il secondo biglietto commemorativo a tiratura limitata realizzato dalla BIG KAHUNA WEB SOLUTIONS in collaborazione con GRAFOSTILE SNC, inoltre durante il 7th Inning Stretch, ci sarà l’estrazione di 4 numeri fortunati (2 per sorteggi0): in palio due palline ufficiali TEAMMATE autografate dalla RECOTECH Padule Baseball (1 per ogni numero estratto) e 4 ingressi omaggio (2 per ogni numero estratto) validi per tutta la giornata di sabato 13 Maggio contro la TOMMASIN Padova Baseball.

Vi aspettiamo quindi al Padule Baseball Stadium sabato 6 maggio per l’incontro RECOTECH Padule Baseball VS ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City, Gara 1 alle ore 16:00 e Gara 2 alle ore 21:00.

FORZA PADULE!

IBL 2017: la RECOTECH Padule ospite della ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City

Tutto pronto per la terza giornata del campionato IBL 2017 con la RECOTECH Padule Baseball ospite allo Steno Borghese della ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City.

Il Nettuno Baseball City é al momento in testa nel girone A con 3 vittorie a pari merito con la UNIPOLSAI Fortitudo Bologna e tenterà il doppio colpo per allungare.
Per i toscani peserà l’assenza dell’interbase Livinston Santaniello che costringerà il Manager Minozzi ed il coach Di Ienno a trovare nuovi equilibri in diamante, probabilmente spostando Yordanis Alarcón in interbase e schierando l’utility Samy Ramirez nell’hot corner; altra possibilità è quella di schierare l’interbase Marco Labardi, lasciando il terza base cubano a difendere l’ultimo cuscino.
Gli altri due altri interni a disposizione per completare la difesa della linea centrale all’interno del diamante saranno come di consueto Samuele Reggioli e Manuel Ricci.
Sul monte di lancio saranno probabilmente Massimiliano Geri e Carlos Rodriguez ad aprire le danze, i due partenti che nelle prime due giornate si sono dimostrati i più in forma ed efficaci in questo avvio di campionato.

UNIPOLSAI Fortitudo Bologna e PARMA CLIMA Parma Baseball si affronteranno questa stasera alle 20:30 al Gianni Falchi di Bologna dopo che gli emiliani hanno vinto Gara 1 per 6-1; nel girone B, ieri sera Rimini ha ospitato la TOMMASIN Padova Baseball vincendo l’incontro per 6-5. Le altre partite per questo sabato 29 Aprile sono: Rimini – TOMMASIN Padova (Gara 2) e T&A San Marino – Novara Baseball.

ISL: Il 25 aprile arriva la prima vittoria di Liberazione per la Sestese

La trasferta romana, baciata dal sole, comincia per la verità con un copione gia visto. Partita intensa per le nostre ragazze che battono il doppio delle valide delle avversarie, ma che purtroppo poi vanno a perdere Gara 1.
In pedana salgono Fabrizi per la Pro Roma e Perry per la Sestese, rilevate entrambe a fine gara rispettivamente da Ross e Papucci. Gli strike out complessivi saranno 22. La gara scorre veloce, con alcune buone giocate difensive. Un punto per la Roma entra al quarto inning. Prima base guadagnata su valida interna, avanzamento su bunt di sacrificio, errore difensivo su rubata di terza. La Sestese pareggia al settimo. Ingresso del pinch hitter Benvenuti che lima quattro lanci per la base su ball, ruba la seconda e poi segna su palla mancata ed seguente lancio pazzo.
La gioia di aver riacceso la gara si spegne poco dopo con Papucci che colpisce la lead-off romana. Un altro bunt di sacrificio porta l’avversaria in seconda e a questo punto la difesa sceglie di forzare il gioco con una base intenzionale. Il punto decisivo che porta la partita sul 2-1 arriva da una doppia rubata e dal lancio a casa base che sfugge al ricevitore.

In Gara 2 ancora staffetta in pedana con la palla d’inizio affidata a Papucci e ancora un match veloce segnato da molte eliminazioni al piatto. Se ne conteranno 24 in totale. La sestese batte 3 valide contro l’imponente lanciatrice americana avversaria. Una sola valida per la Pro Roma.
Al terzo inning la squadra di casa porta un corridore in terza e, con due out, quella che sembra una valida fatta viene neutralizzata da un’applaudita giocata di Bernardini che salva cosi il punto. Sempre Bernardini, nell’attacco successivo arriva in prima base su errore e ruba immediatamente la seconda. Perry nel box lascia partire un missile che arriva alla recinzione ed è 0-1 per la Sestese.
La gara è tesa fino al settimo, quando l’incontro viene chiuso con autorità da Perry con 3 K. É vittoria!

Ancora conferme quindi dalle nostre lanciatrici che garantiscono una certa tranquillità in difesa. Buoni segnali dall’attacco che ancora si impone sulle avversarie e riesce in Gara 2 a concretizzare tale superiorità. Il gruppo torna dalla trasferta romana con la consapevolezza che ogni gara dovrà essere lottata fino alla fine e che ogni singolo episodio, ogni palla, puo’ essere quella che fa la differenza.
La Sestese smuove la classifica e lascia da solo all’ultimo posto senza vittorie Parma.

IBL 2017: prima trasferta, primo HR per Scull e prima valida per Valsecchi. Ma la RECOTECH non riesce al Cavalli di Parma.

Ancora una prima volta per il Padule del manager Minozzi e coach Di Ienno in questa Inaugural Season in Italian Baseball League.
Prima trasferta IBL quella di domenica 23 aprile al Nino Cavalli del Parma Clima Baseball del manager Gilberto Gerali che proprio in questi giorni ha visto ufficializzare dalla federazione la nomina a manager della nazionale maggiore. Sarà quindi Gerali a guidare gli azzurri alla conquista della qualificazione olimpica per Tokyo 2020.

Tornando alle partite di domenica, Gara 1 si é conclusa con il punteggio di 10-1 in favore dei parmensi con ben 9 corridori lasciati in base dalla RECOTECH Padule che ha visto però il suo primo fuoricampo in IBL con Yordany Scull e la prima valida IBL del giovane Marco Valsecchi. Prima partenza stagionale per Massimiliano Geri (L, 0-1 – 4.2IP 6H 4R 2ER 1BB 1K) e ottimo rilievo di Filippo Gandolfi (2.0IP 0H 0R 0ER 0BB 1K), che sono riusciti a limitare le mazze parmensi a 6 valide e 2 punti guadagnati nelle loro 6 riprese lanciate. Ancora una volta produttivi in attacco gli ottimi Samy Ramirez (2/4), Yordanis Alarcón (2/4) e Fabio Origlia (1/3).

Copione simile in Gara 2 finita 6-0 ancora in favore dei parmensi di Gerali più produttivi in attacco e più bravi a finalizzare con uomini sulle basi. Buona la prova del rilievo Jesus Parra (4.0IP 2H 1R 1ER 3BB 3K) che concede un solo punto in 4 inning.

Prossimo impegno ancora fuori casa allo Steno Borghese contro l’ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City sabato 29 Aprile mentre al Falchi di Bologna si incontreranno UNIPOLSAI Fortitudo Bologna e PARMA CLIMA Parma Baseball.

FOTO DI COPERTINA: Lisa Giannini

Due passivi per la Sestese contro la corazzata Bussolengo

Inizia in salita il terzo campionato di Italian Softball League per la Sestese che va a perdere due incontri a Bussolengo, contro le Campionesse d’Italia dello Specchiasol.

Vista la caratura delle avversarie e l’assenza, per la Sestese, di Versluis per una contrattura muscolare, il doppio risultato 2-0 in Gara 1 e 4-0 in Gara 2, non sarebbe drammatico. Senonché, come spesso accade, rimangono alcune recriminazioni per quello che sarebbe potuto essere e non è stato. Anche se dobbiamo ricordare che quest’anno, inoltre, Bussolengo si è ulteriormente rafforzato con l’allestimento di una specie di squadra corrazzata, costruita con l’obiettivo di vincere sia Italia che in Europa.

In Gara 1 l’attacco sestese si è scontrato contro la forte straniera americana messa in campo delle avversarie, a cui sono state contrapposte nell’ordine: Perry, Papucci e Salvatici. I due punti subiti sono stati entrambi frutto di ingenuità e inesperienza. L’unica valida in attacco di Calosi non avrebbe permesso un risultato positivo, ma costringere lo squadrone Bussolengo agli extra-inning sarebbe stato comunque un successo morale.

Incamerata la sconfitta, la Sestese ha affrontato fiduciosamente Gara 2 con ancora le tre lanciatrici con inning da giocarsi. L’avversaria in pedana è Veronica Comar, gia’ battuta lo scorso anno quando militava nello Staranzano. L’arrivo sul finale di partita è sempre 0-0 con 5 valide per la Sestese (di Bernardini, Lizza, Calosi, Sassoli e Sestini) contro 4 delle padrone di casa. A stroncare le speranze toscane 4 errori difensivi che hanno generato altrettanti punti per Bussolengo.

Mentre esce questo articolo le ragazze di Nava e Bosi stanno affrontando la Pro Roma, sempre in trasferta. Gara 1 è stata persa 2-1, ma il rientro di Versluis dovrebbe aggiungere valide al potenziale sestese. Attendiamo quindi il risultato di Gara 2. Il presidente Locci ha messo assieme una squadra che ha mostrato una pedana di lancio di livello assoluto che può mettere in difficoltà ogni avversario. Se son rose, fioriranno.

IBL 2017: la RECOTECH Padule ospite del Parma Clima

Archiviata la prima giornata della stagione di esordio in IBL con una doppia sconfitta contro i campioni in carica della UNIPOLSAI Fortitudo Bologna, i ragazzi della RECOTECH Padule Sesto Fiorentino guidati dal manager Minozzi si preparano alla prima trasferta stagionale allo Stadio “N. Cavalli”, impianto storico quello del Quadrifoglio casa del Parma Clima Baseball.

Inizio difficile anche per i parmensi, che nello scorso weekend subiscono una doppia sconfitta contro la ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City per 7-4 e 7-5. Da segnalare per l’attacco parmense le 5 valide con un home run del venezuelano Martinez, sicuramente un giocatore da tenere sotto controllo da parte del monte sestese.

Sul fronte toscano si aspettano le conferme dei giovani talenti e un line up più incisivo soprattutto nella parte centrale.
Entrambe le squadre cercano la prima vittoria stagionale, con il Parma del manager Gerali che può contare su un ottimo line up ed un bel mix di esperienza e giovani talenti.

Sempre nel girone A, già scontro al vertice tra ANGEL SERVICE Nettuno Baseball City e UNIPOLSAI Fortitudo Bologna che giocheranno al Falchi venerdì e sabato entrambe le gare in notturna; la T&A San Marino ospiterà Rimini, mentre la TOMMASIN Padova sarà ospite del Novara.